Skin ADV

Supply Chain Topics

Topics > Italian > Scorte di sicurezza  

Scorte di sicurezza

The Point of View of Festo


La Scorta di Sicurezza o Scorta Minima è sicuramente uno dei parametri MRP più usati ed abusati nelle aziende manifatturiere, tanto che spesso si sente dire come dopo un inserimento massiccio di scorte di sicurezza in anagrafica, non solo non si è avuto un miglioramento dell’efficacia del processo, ma la percezione è di aver ingolfato la macchina produttiva.
Comunemente si pensa che non vi sia una grande differenza tra le gestioni MRP di un buffer calcolato e di una scorta di sicurezza, quando in verità generano dei risultati nella pianificazione profondamente diversi, andiamo insieme a vedere perché:

  1. La scorta di sicurezza è inserita per compensare l’inaffidabilità delle previsioni ed alza il livello medio di magazzino senza un reale legame con l’andamento dei consumi, al contrario il buffer DDMRP riduce la variabilità legando il livello medio di magazzino all’andamento reale dei consumi del materiale bufferizzato
  2. La scorta di sicurezza protegge solo il cliente del processo di fornitura e richiede un immediato reintegro della quantità di materiale mancante, generando così una richiesta già scaduta verso il fornitore (effetto bomba a mano nella catena di fornitura), al contrario il buffer DDMRP protegge sia il cliente che il fornitore del processo evitando di generare nuova variabilità nella catena di fornitura (effetto muro tagliafuoco)
  3. La scorta di sicurezza molte volte è statica e dipendendo dalla volatilità della domanda è spesso inadeguata o a forte impatto sul capitale investito a magazzino, al contrario il buffer DDMRP ha due forme di protezione dalla variabilità, una interna al calcolo dell’intero buffer ed una nell’equazione della disponibilità MRP che tiene conto dei picchi elevati dentro il Lead Time
  4. La scorta di sicurezza normalmente non riduce il Lead Time del prodotto limitandosi a proteggere l’inaffidabilità delle previsioni sui suoi componenti, al contrario il buffer DDMRP è posizionato in modo strategico per ridurre il Lead Time del prodotto garantendone la disponibilità dei componenti

Ora risulta chiara la grande differenza tra le due gestioni MRP e come il buffer DDMRP può diventare strategico per la pianificazione dei materiali permettendo di richiedere al processo di fornitura solo quello che veramente serve al cliente.


read more >>
(external link)





-------------------------------------
Would you like to add your standpoint for this topic?
Contact SCM Portal at info@scm-portal.net

--------------------------

Please find hereafter some documents of interest related to "Scorte di sicurezza". To refine this search, please select or change your language of interest.


Language Filter

1 - 5 of 25
Pages (5)  [  1  2  3  4  5  ]

DOCUMENTS
 

La programmazione della produzione è uno dei più importanti processi aziendali, ma al contempo anche uno dei più complessi. Dalla...


Nella maggior parte dei processi produttivi ceramici tradizionali, la pianificazione ha storicamente applicato sul prodotto finito un approccio “make to stock” che potremmo definire...


La pianificazione aziendale aiuta a risolvere il problema di conciliare una domanda sempre più variabile con gli inevitabili limiti di flessibilità della...


La maggior parte dei produttori non è in grado di stimare con precisione le date di consegna. E voi?
Ecco come diventare i fornitori preferiti (e più affidabili)...


Nella produzione e nella gestione, la mass customization indica l'uso di sistemi flessibili di produzione assistiti da computer per produrre output personalizzati. Tali...



1 - 5 of 25
Pages (5)  [  1  2  3  4  5  ]

 

Supply chain E-learning



Explore available supply chain e-learning modules by language and academy



News & Trends
 

Last update 11 Jan 2023
US manufacturing operating conditions deteriorate at fastest rate since May 2020
   Source: S&P Global US Manufacturing PMI ™  -  IHS Markit
United States 


Retail

The retail sector is always on the move. Whether this involves shopping centres, shops in inner city locations or at airports – trends change very quickly and the goods change just as rapidly too. To keep up with these developments, highly complex and process driven supply chains are needed. With our...


Education
 

Resources
 
Erema: Gaining a competitive edge through preferential exports

Erema, an Austrian manufacturer of recycling systems, uses AEB software to accelerate the proper classification of its components, manage supplier’s declarations, and ensure compliance in its exports. Erema ship...

CPO Rising 2015: The Agility Agenda

This year, Ardent Partners explores a key characteristic that separates best-in-class procurement teams from all others – agility.While the 318 procurement and finance pros who were surveyed continue to focus on sa...


International Agenda